Contenuto principale

Messaggio di avviso



Art.102 DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18 Abilitazione all’esercizio della professione di medico-chirurgo e ulteriori misure urgenti in materia di professioni sanitarie

 

DOMANDA DI ISCRIZIONE

 

SI PRECISA CHE AI SENSI DELL'ART. 102  D.L. N. 18 DEL 17.03.2020 DEVE ESSERE STATO ASSOLTO L'OBBLIGO RELATIVO AL TIROCINIO ABILITANTE CON GIUDIZIO DI IDONEITA' POSITIVO

AUTOCERTIFICAZIONE

Tutta la documentazione in formato PDF potrà esser inviata tramite pec all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Le domande in bollo (fronte-retro) vanno recapitate agli uffici dell´Ordine:

  • dal diretto interessato, munito di idoneo e valido documento di identità .
  • da persona epressamente delegata dall´interessato, munita di idoneo e valido documento di identità
  • a mezzo posta oppure pec corredata di copia fotostatica del documento di identità

NOTA ESPLICATIVA SULL’IMPOSTA DI BOLLO PER LE DOMANDE INVIATE TRAMITE PEC

  • Acquisto della marca da bollo cartacea: l’istante dovrà acquistare la marca da bollo ed inserire il suo numero seriale all'interno della nota di trasmissione dell’istanza (cover letter) da inviarsi via PEC. In tal modo, oltre alla nota di trasmissione andrà allegata anche la scansione (in formato pdf o immagine – jpeg, png, ….) del contrassegno della marca da bollo.
  • Bollo digitale: l’istante potrà acquistare online la marca da bollo digitale tramite il servizio @ebollo, sviluppato dall’Agenzia delle Entrate con la collaborazione dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID). Per l’acquisto della marca da bollo digitale, i cittadini possono effettuare il pagamento online scegliendo un Prestatore di servizi di pagamento abilitato al servizio @e.bollo.
  • Compilazione modello F23 dell'Agenzia delle Entrate: l’istante dovrà compilare un modello F23 di importo pari al valore vigente. Una volta compilato il modello, l’importo dovuto potrà essere versato in vari modi tra cui i comuni canali di home banking, ovvero presso gli sportelli di banche, di Poste Italiane S.p.A. oppure presso gli agenti della riscossione.

Nel caso di assolvimento dell’imposta tramite modello F23 sarà necessario allegare all’istanza:

  • l’attestazione/quietanza di avvenuto pagamento (ricevuta digitale dell’home banking ovvero scansione della ricevuta cartacea nel caso di pagamento “fisico”),
  • la stampa pdf (ovvero la scansione della versione cartacea) del modello F23 compilato per il versamento dell’imposta di bollo.
  • Imposta di bollo virtuale: qualora il richiedente sia in possesso dell’autorizzazione dall’Agenzia delle Entrate, l’imposta di bollo può essere assolta in modo virtuale, indicando sugli atti e documenti il modo di pagamento e gli estremi della citata autorizzazione, ai sensi dell’art. 15 del DPR 642/1972.

Si sottolinea che l’istanza in originale, recante la marca da bollo annullata, deve essere conservata agli atti del richiedente per eventuali controlli da parte dell’amministrazione.