La CAO al Ministero: "Lottiamo insieme contro l'abusivismo"

Comunicato Stampa

Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici

Chirurghi e degli Odontoiatri

Comunicato Stampa

La CAO al Ministero: “Lottiamo insieme contro l’abusivismo”

È stato l’abusivismo medico e odontoiatrico - con le modalità per reprimerlo e per prevenirlo - ad essere al centro dell’incontro avvenuto ieri sera al Ministero della Salute tra una delegazione della Commissione Nazionale Albo Odontoiatri (CAOn), guidata dal Presidente Giuseppe Renzo, e il  Sottosegretario di Stato alla Salute, on. Davide Faraone.

Ad oggi – ha fatto presente Renzo -, l’esercizio abusivo di una professione è punito con una multa che va da 103 a 516 euro: meno, in termini pecuniari, della sanzione comminata a chi vende, che so, palloncini a una fiera senza licenza”.

Eppure sembrava quasi fatta: in Parlamento è stata da tempo presentata una proposta volta a inasprire di molto le pene. Il provvedimento, già approvato dal Senato, è stato poi assegnato, in sede referente, alla Commissione Giustizia, che aveva conferito al relatore il mandato di riferire in senso favorevole all’Assemblea. Tutti i Gruppi parlamentari si erano espressi positivamente per il trasferimento in sede legislativa. Da allora, però, nessuna notizia: l’iter pare essersi arenato.

Ma non è stato quello dell’abusivismo l’unico tema portato all’attenzione del Governo. Nell’incontro di ieri - al quale oltre a Giuseppe Renzo, hanno partecipato  Sandro Sanvenero, Alessandro Zovi, Giuseppe Lo Giudice – si è infatti parlato anche di pubblicità sanitaria, di responsabilità professionale, di prevenzione.

Sono temi che condivido e troveremo insieme gli strumenti per perseguirli” ha assicurato Faraone, al termine della visita della CAO. 

         

 

Ufficio Stampa Fnomceo: 0636203238 (3371068340) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Comunicato  del  23/02/2017 

Ufficio Stampa e Informazione Fnomceo