Contenuto principale

Messaggio di avviso



Sala Convegni Centro Ospedaliero Militare di Taranto - 31 maggio 2019 -  ECM


Negli ultimi decenni le patologie psichiatriche stanno avendo un impatto sempre maggiore sulla salute della popolazione, soprattutto nei paesi occidentali, colpendo spesso fasce di età di quella lavorativamente attiva. Questo naturalmente determina un impatto economico notevole a causa di lunghi periodi di astensione da lavoro da parte di questi lavoratori che in alcuni casi porta alla definitiva uscita dal mondo del lavoro con assegnazione talvolta di rendite pensionistiche.

Contestualmente negli ultimi tempi i nuovi trattamenti psicofarmacologici hanno avuto una evoluzione positiva favorendo il progressivo miglioramento della risposta terapeutica in termini di remissione della sintomatologia, a fronte di una riduzione della collateralità degli stessi, e di un migliore recupero globale del paziente psichiatrico.

Nell’ambito della Medicina del Lavoro, il Medico Competente può trovarsi di fronte a difficoltà nell’esprimere un giudizio medico di idoneità al lavoro nei casi di pazienti psichiatrici che, grazie alla terapia, hanno un miglioramento non solo della sintomatologia lamentata, ma anche un recupero del funzionamento globale ed una remissione funzionale, ma sono tuttavia frenati dallo stigma di giudicare idonei soggetti che assumono psicofarmaci. Nella propria valutazione il medico competente dovrebbe prendere in considerazione anche gli aspetti psicologici del lavoratore. Infatti spesso problematiche esterne (familiari, economiche, ecc.) ed interne (rischi di licenziamento, assenza di prospettiva di crescita professionale, ecc.) alla realtà lavorativa, giocano un ruolo importante nella estrinsecazione della sintomatologia psichiatrica, e non solo, e nella remissione della stessa.

Valutare quindi la capacità lavorativa, l’idoneità alla mansione, la compatibilità al lavoro del paziente psichiatrico, diventa articolata e non dovrebbe essere demandata alla sola responsabilità del medico competente, ma richiederebbe il coinvolgimento di altre figure non solo sanitarie ma anche interne ed esterne ad una realtà lavorativa. Scopo di questa giornata congressuale è quella di favorire una discussione sulla delicata questione coinvolgendo le diverse figure professionali al fine di favorire il benessere psicofisico del lavoratore. -

PROGRAMMA

8,00 – 8,30 REGISTRAZIONE PARTECIPANTI

8,30 – 9,00 SALUTO AUTORITÀ: Amm. Div. Salvatore VITIELLO (Ammiraglio Comandante Marittimo Sud) CV (SAN) Vincenzo MASCELLARO (Direttore del Centro Ospedaliero Militare di Taranto)

Moderatori: Prof. Alessandro BERTOLINO (Ordinario Di Psichiatria Università di Bari), Amm.Isp.Capo Mauro BARBIERATO (Ammiraglio Ispettore Capo del Corpo Sanitario Marina Militare)

9,00 – 9,30 IMPATTO ECONOMICO DELLE PATOLOGIE PSICHIATRICHE: STATUS QUO E PROIEZIONI FUTURE (Dott.ssa Ileana ANDRIOLA – Università di Bari - Psichiatra)

9,30 – 10,00 EZIOPATOGENESI DELLE MALATTIE PSICHIATRICHE ALLA LUCE DELLE ULTIME RICERCHE (Prof. Giuseppe BLASI – Università di Bari – Psichiatra)

10,00 – 10,30 NUOVE FRONTIERE DEI TRATTAMENTI PSICOFARMACOLOGICI

(Dott.ssa Licia RUSSO P.O. Triggiano – Reparto Psichiatrico)

DISCUSSIONE

COFFE BREAK

Moderatori: Dott. Maria NACCI (Direttore Dipartimento di Salute Mentale di Taranto), CV (San) Salvatore MENDICINI (Capo Reparto Neurologia Centro Ospedaliero Militare di Taranto)

11,30 -12,00 ASPETTI PSICOLOGICI NELL’IDONEITÀ AL LAVORO

(TV (SAN) Stefania NOCE Centro Ospedaliero Militare Taranto – Psicologa)

12,00 – 12.30 VALIDITÀ, IDONEITÀ, CAPACITÀ E ABILITÀ NELL’AMBITO DELLA MEDICINA DEL LAVORO DEI SOGGETTI IN TRATTAMENTO PSICOFARMACOLOGICO

(Prof. Piero LOVREGLIO - Università di Bari – Medico del Lavoro)

12.30-.13.00 DISCUSSIONE

LUNCH

Moderatori: CV (SAN) Domenico SPADA (Medico del Lavoro) Dott. Orazio LIPPOLIS (Dirigente Medico Psichiatra Asl Taranto)

14,30 – 15,00 PATOLOGIE PSICHIATRICHE E IDONEITÀ AL SERVIZIO MILITARE INCONDIZIONATO

CV (SAN) Vincenzo BOLOGNA – Centro Ospedaliero Militare di Taranto - Psichiatra)

15,00 – 16,30 TAVOLA ROTONDA: Moderatori CV (SAN) Vincenzo BOLOGNA (Psichiatra), CV (SAN) Domenico SPADA (Medico del Lavoro), CF (SAN) Francesco ORISTANIO (Medico Legale) Dott. Orazio LIPPOLIS (Dirigente Medico Psichiatra Asl Taranto)

con la co-partecipazione di tutti i relatori e moderatori.

16,30 – 17,00 questionario ECM -

CONGRESSO PSICHIATRIA

"PROBLEMATICHE PSICHIATRICHE E

RIFLESSI SULL’IDONEITÀ LAVORATIVA"

Sede: Sala Convegni Centro Ospedaliero Militare di Taranto

Data: 31 MAGGIO 2019 Responsabile scientifico

C.V. (SAN) Vincenzo BOLOGNA

Capitano di Vascello Medico

Specialista in Psichiatria

Capo Reparto Psichiatria del

Centro Ospedaliero Militare di Taranto

C.V. (SAN) Domenico SPADA

Capitano di Vascello Medico

Specialista in Medicina del Lavoro

Capo Servizio Medicina del Lavoro del

Centro Ospedaliero Militare di Taranto

C.F. (SAN) Salvatore Antonio MIRABILE

Capitano di Fregata Medico

Specialista in Medicina del Lavoro

Vice Direttore f.f. del

Centro Ospedaliero Militare di Taranto

Relatori e Moderatori

Amm.Isp. (SAN) Mauro BARBIERATO

Capo del Corpo Sanitario e Capo dell’Ispettorato di Sanità M.M.

Prof. Alessandro BERTOLINO

Ordinario di Psichiatria Università di Bari

C.V. (SAN) Salvatore MENDICINI

Capo Reparto Neurologia - COM TA

Prof. Giuseppe BLASI

Psichiatra - Università di Bari

Dott. Licia RUSSO

Psichiatra - P.O. Triggiano

Dott. Maria NACCI

Direttore Dipartimento di Salute Mentale di Taranto

Dott. Ileana ANDRIOLA

Psichiatra - Università di Bari

T.V. (SAN) Stefania NOCE

Psicologa - COM Taranto

Prof. Piero LOVREGLIO

Medico del Lavoro - Università di Bari

C.V. (SAN) Domenico SPADA

Medico del Lavoro – C.O.M. Taranto

Dott. Orazio LIPPOLIS

Psichiatra - ASL Taranto

C.F. (SAN) Francesco ORISTANIO

Medico del Lavoro – Ispettorato di Sanità M.M.